You are here: Home Materiali Muratura L’incompleta conoscenza nella valutazione sismica di edifici esistenti: definizione del fattore di confidenza attraverso analisi di sensibilità
Written by faresismica

L’incompleta conoscenza nella valutazione sismica di edifici esistenti: definizione del fattore di confidenza attraverso analisi di sensibilità

Autori: Serena Cattari, Jamil Haddad, Sergio Lagomarsino
Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica e Ambientale - Università degli studi di Genova

Le procedure per la valutazione sismica degli edifici esistenti adottate nelle normative nazionali ed internazionali (NTC 2008, Eurocodice 8-3 2005, ASCE 41-13 2014) sono basate sull’uso del Fattore di Confidenza (FC) che, nell’ambito di un approccio semiprobabilistico, vuole tenere conto dell’incompleta conoscenza residua.

L’attuale approccio è “rigido” poiché non consente di tenere conto delle specificità dei fabbricati di volta in volta in esame ed inoltre “convenzionale” poiché non consente di differenziare l’esito della valutazione della sicurezza quando gli approfondimenti eseguiti siano diversificati ma tali da produrre lo stesso valore del FC.

In tale ambito, nell’articolo si propone, in primo luogo, l’uso standardizzato dell’analisi di sensibilità per indirizzare il piano delle indagini e una più efficace calibrazione del valore del FC ed, in secondo luogo, una differenziazione ed estensione dell’uso del concetto di FC per tenere conto delle diverse fonti di incertezza insite nella valutazione della sicurezza (di tipo aleatorio, epistemico e di modello), essendo ad oggi esplicitamente incluse solo quelle aleatorie.

Al fine di validare le modifiche proposte, nell’articolo è illustrato un esempio applicativo su un edificio esistente in muratura per il quale il livello di sicurezza conseguito tramite l’approccio semiprobabilistico è confrontato con quello ottenibile tramite quello probabilistico.

L’incompleta conoscenza nella valutazione sismica di edifici esistenti: definizione del fattore di confidenza attraverso analisi di sensibilità